Un piccolo esercizio per calmare l’ansia

Chi di noi nei momenti di maggior ansia, tensione e paura non si è accorto di come il respiro si facesse più affannoso, breve, e difficile?

Facile rispondere: TUTTI.

Ecco un piccolo esercizio per riequilibrare e regolare il nostro respiro.

1) Siediti o mettiti in una posizione comoda.

2) Se ti può aiutare chiudi gli occhi.

3) Immagina un semplice quadrato e per la durata di 2-3 secondi, respirando con il naso, percorri ogni lato del quadrato in questo modo:


4) Se vuoi, allunga i tempi in base al tuo ritmo, ricorda però che non deve mai trasformarsi in una sensazione sgradevole o faticosa.

5) Osserva quello che accade dentro di te e gli effetti sul corpo e sulla mente.

6) Lascia andare con un bel respiro finale.

 

Questo esercizio può essere ripetuto tutte le volte che si vuole o quando se ne avverte la necessità.

 

Buon respiro!

 

Author Info

Alice Quadri

Psicologa Psicoterapeuta, Esperta in Psicologia Forense e Psicodiagnosi. Svolge la propria attività clinica e forense presso il proprio studio privato in collaborazione con numerosi studi legali e diversi professionisti. Svolge attività di docenza presso il CONI Lombardia.